SETTORE VIVO
- Invertebrati acqua dolce
- Invertebrati marini
- Pesci acqua dolce
- Pesci marini
Fam. Acanthuridae
Fam. Apogonidae
Fam. Balistidae
Fam. Blennidae
Fam. Callionymidae
Fam. Chaetodontidae
Fam. Cirrhitidae
Fam. Eleotridae
Fam. Ephippididae
Fam. Gobiidae
Fam. Labridae
Fam. Monacanthidae
Fam. Muraenidae
Fam. Pomacanthidae
Fam. Pomacentridae
Fam. Pseudochromidae
Fam. Scorpaenidae
Fam. Serranidae
Fam. Siganidae
Fam. Syngnathidae
Fam. Zanclidae
- Piante acquatiche



  Amphiprion akyndinos Disponibilità:  
 

 


  Amphiprion clarkii Disponibilità:  
  L'Amphiprion clarkii presenta un corpo di forma ovaloide, compresso ai fianchi, con pinne arrotondate. La sua livrea, come tutti gli altri pesci pagliaccio, è molto particolare, con due grosse bande bianche sullo sfondo giallo o arancione del dorso, con la parte superiore di colore nera. La pinna caudale può essere bianca o gialla, ma è sempre più chiara rispetto ai colori del corpo. Raggiunge una lunghezza di 15 cm.

 


  Amphiprion melanopus Disponibilità:  
  L'Amphiprion melanopus è corto e tarchiato. Ha il corpo di un vivo arancione con una zona centrale nera; sulla testa una striscia bianca o madreperlacea che passa dietro gli occhi; spesso i piccoli hanno un'altra striscia e a volte anche il residuo di una terza, mentre gli adulti possono perdere quella sulla testa; pinne ventrali scure sul davanti, pinna caudale arancione. Dimensioni: 10-15 cm.
Taglia: M

 


  Amphiprion ocellaris Disponibilità:  
  Molto simile ad Amphiprion percula da cui si distingue a malapena in base al numero dei raggi delle pinne e per la colorazione leggermente meno vivace. Come tutti gli Amphiprioninae vive in simbiosi mutualistica con anemoni di mare al cui veleno è immune.
Diffuso nell'Oceano Indiano orientale e nell'Oceano Pacifico orientale, a nord raggiunge le coste indocinesi e l'isola di Taiwan ed arriva fino al nord dell'Australia. È presente anche in Malaysia, Indonesia e Filippine.
Taglia: S

 


  Amphiprion ocellaris black Disponibilità:  
  Taglia: S

 


  Amphiprion ocellaris extreme snow onyx Disponibilità:  
  Taglia: M

 


  Amphiprion percula picasso Disponibilità:  
  Grado: A2; Taglia: M

 


  Amphiprion polymnus Disponibilità:  
  La livrea può variare dalla regione in cui vive. In alcune aree è totalmente nero con due bande bianche molto marcate, in altre, la sua colorazione scura tende dal marrone al giallo arancio e può avere una terza banda bianca. Può raggiungere la lunghezza massima di 12 cm. Si può trovare in simbiosi con Stichodactyla haddoni nelle barriere coralline dell'oceano Pacifico occidentale

 


  Amphiprion sebae Disponibilità:  
  Corpo alto e compresso. Presenta una colorazione di fondo nera con 3 strisce verticali bianche. Muso giallo arancio. Raggiunge 12 cm di lunghezza. Necessità di un ambiente roccioso con vari nascondigli vivendo in simbiosi con anemoni. Diffuso nell'Oceano pacifico e indiano.

 


  Chromis viridis Disponibilità:  
  Pesce di piccola taglia, con corpo compresso lateralmente e bocca piccola. La colorazione di questo pesce è verde bluastra più o meno intensa a seconda della luce sul corpo, con lievi sfumature dorate lungo il bordo delle scaglie. La pinna caudale è a forma di “coda di rondine”. E' un pesce vivace sempre in movimento, pacifico, che necessita di buoni nascondigli dove rifugiarsi. Proveniente dall'oceano Indiano, Pacifico e Mar Rosso.

 


  Chrysiptera cyanea Disponibilità:  
  I maschi hanno un colore azzurro con la coda arancione. Le femmine sono tutte azzurre con una macchia nera sulla parte superiore della pinna dorsale. Chrysiptera cyanea appartiene alla famiglia dei Pomacentridae e vive in tutti i mari tropicali degli oceani Indiano e Pacifico. E' un pesciolino, molto robusto, colorato, vivace ed è adatto alla convivenza con quasi tutti i pesci di barriera anche se molto spesso manifesta aggressività verso gli altri abitanti della vasca.

 


  Chrysiptera hemicyanea Disponibilità:  
  Simpatico pesciolino appartenente alla famiglia dei Pomacentridae, endemico in tutto l'arcipelago Indo-Australiano, nei pressi delle isole Filippine e Salomone; molto robusto, vivace, è adatto alla convivenza con quasi tutti i pesci di barriera delle altre razze e con gli invertebrati. Corpo molto appiattito, molto sviluppato in altezza, di più che in altri rappresentanti della famiglia; bocca piccola, in posizione avanzata; pinna dorsale divisa in molte pinnule, le altre pinne sono molto sviluppate ed appuntite. Livrea molto appariscente, di color azzurro elettrico con riflessi cangianti, un disegno in nero vicino l'occhio, gola, ventre, pinne caudale, anale e ventrali di un bel giallo acceso.

 


  Chrysiptera parasema Disponibilità:  
  Il Pomacentridi sono pesci di piccola taglia, con corpo relativamente profondo, compresso lateralmente, bocca piccola e terminale. La colorazione della Chrysiptera parasema è bicromatica: la quasi totalità del corpo sfoggia un blu brillante e la parte caudale a V è giallo intenso. Le scaglie sono piuttosto grosse e molto evidenti. Si tratta di un pesce molto robusto che in natura vive in piccoli gruppi ma che una volta introdotto in acquario sviluppa una certa territorialità soprattutto verso esemplari della stessa specie. Necessita di buoni nascondigli dove rifugiarsi come anfratti o grotte. Ideale per acquari di invertebrati.

 


  Chrysiptera talboti Disponibilità:  
  Simpatico pesciolino appartenente alla famiglia dei Pomacentridae, proveniente dal centro dell'Oceano Pacifico, Oceania, Australia, Borneo; molto robusto, vivace, colorato, è adatto alla convivenza con quasi tutti i pesci di barriera delle altre razze ed in modo particolare con gli invertebrati. Corpo ovoidale, abbastanza appiattito sui fianchi, pinne dorsale ed anale sviluppate ed arrotondate alle estremità posteriore, pinna caudale con due lodi arrotondati; livrea colorata di grigio argento con sottili venature turchese; testa e pinne ventrali gialle; un falso occhio sulla pinna dorsale.

 


  Dascyllus melanurus Disponibilità:  
  Simpatico appartenente alla famiglia dei Pomacentridae, molto simile al D. Aruanus, se ne distingue solo dal fatto che ha sulla coda una quarta striscia nera; proveniente dalle Maldive e dall'oceano Indiano; pacifico e gregario è adatto a tutti i tipi di acquario. Una volta ben ambientato è onnivoro, predilige mangime secco in granuli di piccolo diametro e surgelato, artemie e chironomus. Necessita di una vasca piccola, in quanto non è un grande nuotatore e preferisce restare nelle vicinanze del suo territorio che difende strenuamente.

 


  Dascyllus trimaculatus Disponibilità:  
  Simpatico pesciolino appartenente alla famiglia dei Pomacentridi, endemico in tutto l'oceano Pacifico, molto robusto, adatto alla convivenza con quasi tutti i pesci di barriera delle altre razze e con gli invertebrati. Corpo tozzo, molto appiattito sui fianchi, pinne dorsale e ventrali molto sviluppate ed allungate, pinna caudale relativamente piccola; livrea completamente nera, con tre piccole macchie bianche, una sulla fronte e due su entrambi i lati. Necessita di una vasca piccola, in quanto non è un grande nuotatore e preferisce restare nelle vicinanze del suo territorio e che difende strenuamente.

 


  Pomacentrus caeruleus Disponibilità:  
  Molto simile al Cromis cromis, ma ha un corpo più allungato; l'orlo dell'opercolo branchiale è seghetto. La tinta di fondo va dal giallo arancione al marrone, fino all'azzurro. Quando il pesce è in buona salute è di un bellissimo azzurro, le squame hanno tratteggi più chiari. I pesci del genere Pomacentrus, da vivi, sono molto difficilmente distinguibili l'uno dall'altro. Zona di provenienza: Indopacifica. Raggiunge dimensioni massime di 12cm circa.

 


  Pomacentrus coelestis Disponibilità:  
  Simpatico pesciolino appartenente alla famiglia dei Pomacentridae, diffuso in tutto l'arcipelago Indo-Australiano e nell'oceano Pacifico; dal corpo cilindrico, fusiforme, livrea intensamente colorata di blu elettrico con pancia e coda gialle. Molto robusto, vivace, è adatto alla convivenza con quasi tutti i pesci di barriera delle altre razze. Una volta ben ambientato è onnivoro. Dimensione massima 9cm.

 


  Premnas biaculeatus Disponibilità:  
  Pesce che viene comunemente inserito nella "famiglia" dei pesci pagliaccio. Il Premnas biaculeatus spesso viene preferito dagli acquariofili neofiti agli altri "pagliacci" per la sua livrea rosso fuoco, molto appariscente e per il suo modo di nuotare molto spettacolare determinato dalle generose dimensioni delle pinne che muove elegantemente. Il Premnas biaculeatus è un pesce che inizialmente è timido in vasca e spesso di rifugia tra gli anfratti della rocciata. Timidezza che verrà ben preso persa per acquisire al contrario una esuberanza a volta poco controllabile. Luogo di provenienza: Indo-Pacifico. Dimensioni massime circa 17cm.

 
 
Chi Siamo | Contatti e orari | I Nostri Servizi | Eventi | Settori Specializzati | Vivo | I Nostri Prodotti | Le Marche | Articoli
 
AquaPolis di Daniele De Luca - Piazza 24 Maggio n.16 - 84122 SALERNO
P.Iva 04958580658, C.F. DLC DNL 76B24 H703S

Tel. 089 228924 - Cell. 328 1564235
Facebook info@aqua-polis.it